2MM: gli spin-off (1) - Colpirne Uno di M. Mazzoni

Siamo ormai arrivati al quarto mercoledì di seguito a pubblicare le eroiche gesta legate al mondo di 2MM: Due Minuti a Mezzanotte. Dunque, mi sembra che sia arrivato il momento di ricapitolare un po' di cose.
  • Che cos'è 2MM?

2MM è l'abbreviazione di Due Minuti a Mezzanotte, round robin supereroisitca (sì, parla di supereroi, se non c'eravate arrivati forse avete sbagliato blog :D) ideata dal prolifico blogger/scrittore/eccetera Alex Girola. Il blog ufficiale sul quale seguire lo sviluppo della storia (ormai a pochi capitoli dalla sua conclusione) è questo. Poi, se vi interessa documentarvi bene sull'ambientazione, potete leggervela qui.
  • Che? Round robin?

Una round robin è una storia scritta a più mani, da tanti scrittori diversi che (in questo caso) ogni settimana si danno il cambio scrivendo un nuovo capitolo e mandando avanti la storia, inserendo personaggi nuovi o "muovendo" quelli già inseriti, creando sottotrame e intrighi o risolvendo le cose lasciate in sospeso. Un progetto di scrittura collettiva, in pratica.
  • Embè? Poi che ci fate?

Ehm... Mi sa che mi sono posto da solo una domanda imbecille. :D
Ci si diverte, comunque! E' divertente scrivere una storia comune, scoprire dove andrà a parare, conoscere le persone che la scrivono con te... Una roba figa, insomma. E poi, se vuoi aggiungere ancora qualcosa di tuo, ci sono gli spin-off!
  • I che? Gli spinotti?

No, gli spin-off! Si tratta di racconti, romanzi, novelle, fumetti, insomma, materiale vario che racconta altre storie presenti nell'universo di 2MM ma non facenti strettamente parte della storia principale. Chiunque ne può scrivere uno, basta dare un'occhiata qui!

Beeene, con questa introduzione spero di aver fugato ogni dubbio, in caso ce ne fossero. Che poi l'introduzione mi è servita anche per dirvi dove ho intenzione di andare a parare: gli spin-off. Come potrete vedere nell'apposita pagina, ce ne sono un sacco in giro. 
Li ho letti tutti? No, non ancora almeno.
Ho intenzione di recensirli? . Nel senso che voglio citare su queste pagine alcuni titoli che mi hanno colpito di più, quelli che secondo me vanno letti per forza. Notate il corsivo. E' lì per sottintendere: sto giocando, è solo un'opinione personale, non ve la prendete.
Ma quindi quelli che non cito qui sono brutti? Oh, sta storia delle domande autoimposte comincia a diventare seccante. Comunque no, quelli che non cito qui è perchè
a) non li ho letti;
b) ho già citato qualcosa dello stesso autore;
c) non voglio scrivere settimane e settimane di consigli.
Ciò detto, spero di aver davvero concluso con i preamboli, perchè... Si comincia con il primo ebucco!

Colpirne Uno di Massimo Mazzoni


N°PAGINE: 46

PREZZO: Gratuito!

FORMATI: PDF e Epub

DOVE SI TROVA: qui in PDF, qui in Epub

SUPEREROI COINVOLTI: Stakanov (presente nella round robin originale) e Krovi (non presente, ideato da M. Mazzoni)

DOVE e QUANDO: Italia, anni '70




Ovviamente la prima recensione della serie non poteva non essere per il mio personaggio preferito, Aleksej Stakanov, nato dalla penna (anzi, dalla tastiera) del bravo Massimo Mazzoni
Stakanov fa la sua prima comparsa "ufficiale" nel capitolo 4 della round robin, dove inaugura un tormentone che lo accompagnerà per tutte le sue successive apparizioni: "Sono Stakanov, e posso ballare tutta la notte!"
Questo Colpirne Uno è il primo ebook dedicato al supereroe russo che, già dalle prime pagine, si rivela essere proprio Stakhanov! Sì, quello Stakhanov, l'eroe della Russia comunista ai tempi di Lenin, quello del record di tonnellate di carbone scavate in un turno di lavoro, quello da cui prende origine la parola stacanovista.

Lo spin-off è breve, terribilmente breve aggiungerei, tanto che si legge in meno di un'ora. Scorre che è una bellezza, e quando si arriva alla fine si prova quella strana sensazione, né piacevole né spiacevole, di desiderare quelle venti-trenta pagine in più. Non è spiacevole perché significa che il libro è piaciuto, ma non è piacevole perché, in fin dei conti, è già finito.
Massimo, tra l'altro, ha quella splendida e quantomai rara capacità di tratteggiare dei personaggi veri con pochissime "pennellate", in un paio di pagine. Quei personaggi che, dopo la seconda volta che parlano, già te li immagini per bene, e in qualche modo ti ci sei affezionato. Per questo, quando poi questi muoiono, ci si rimane ancora più male. Non voglio essere foriero di spoiler, ma questa cosa andava detta.
Uno sguardo alla trama: la prima avventura del nostro Super si svolge lontano dalla madrepatria. Ci troviamo infatti in Italia, durante i cosiddetti Anni di Piombo: gli anni '70. Gli anni del terrorismo "nero", di Vallanzasca, di Gladio e delle Brigate Rosse. E proprio di BR si parla, visto che la missione di Stakanov consiste nell'entrare a far parte della nota organizzazione terroristica "rossa".
Le cose cominceranno ad andare storte quando anche al famoso eroe del lavoro socialista verrà qualche dubbio sulla legittimità delle azioni del Partito...

Uno stile scorrevole, personaggi realistici, dialoghi veloci e simpatici, un protagonista fighissimo con superpoteri quanto basta (superudito, ultrasuoni e resistenza sovrumana... vi bastano, no?), un supercattivo nuovo di zecca (Krovi... Andatevi a cercare cosa significa in russo!) che potrebbe mettere seriamente in difficoltà il nostro eroe... Vi ho convinti?
Colpirne Uno di Massimo Mazzoni è senza dubbio uno degli spin-off di 2MM da leggere assolutamente. Potrete senz'altro capire la mia goduria quando ho visto uscire la seconda avventura di Stakanov... Ritmo!
Ma di questo magari parleremo un'altra volta! ;)

4 commenti :

  1. Beh, spero che anche i miei riescano a rientrare tra le tue letture... :-D
    Il Moro

    RispondiElimina
  2. Che dire Gherardo, son lusingato dalla tua recensione, davvero. Fa molto piacere trovare lettori e soprattutto attenti, come te, che hai notato il riferimento al nome di Krovi, per esempio. Mi fa molto piacere poi che i personaggi siano risultati realistici. In questo caso mi sono appoggiato alle vere storie dei brigatisti, prese dai resoconti d'epoca, inserendo solo Stakanov e Krovi, come personaggi di fantasia.
    Insomma grazie, ricondivido l'articolo!
    PS In "Ritmo" conoscerai un altro bel personaggione, anche se nato dalla tastiera di Germano!

    RispondiElimina
  3. Così ora recensirai gli spin-off?
    Che bello! *__*
    Grande!

    RispondiElimina
  4. @Mo
    Il Moro, il Moro... Vediamo... Ti dice niente "I Fili del Destino?" :D

    @Max
    E' stato un piacere, sia leggerti che recensirti! ^_^ Ritmo l'ho ovviamente già letto... Non potevo farmelo sfuggire! :D

    @Alex
    Sono contento che l'idea ti piaccia! ^_^
    Che poi la settimana prossima mi sa che tocca a uno dei tuoi... :D

    Poi avevo in mente anche un lavorino di classificazione per gli spin-off, officials e unofficials...Ti scoccerò di nuovo su Twitter! ;D

    RispondiElimina